29/01/09

Quasi tutti i motivi per cui Fisica I è l'esame più difficile al mondo.

Il bello di non avere più un blog per letterati è che nessuno (si spera) verrà qui a dirmi che l'esame più difficile è in realtà analisi della critica della storia della filosofia del pensiero II, di qualche sotto-corso di qualche sotto-dottorato di qualche sotto-laurea specialistica di cui io voglio continuare a ignorare l'esistenza.

Vabbe', questa era l'introduzione e ormai l'avete letta. Incominciamo:

Vari motivi per cui Fisica I è l'esame più difficile del mondo (ovviamente finché non dovete dare Fisica II):

- Perché a differenza di tutto quello che avete studiato prima, è una materia scientifica che richiede delle basi: in poche parole, se non sapete risolvere un sistema di equazioni o fare una derivata siete fottuti.

- Perché i professori di Fisica in genere non sono degli ingegneri arruffoni, ma appunto dei fisici rigorosi: invece di sapere più o meno come funziona una cosa, e dargli dei calci al momento giusto per far venire il risultato che vi piace a voi (la visione ingegneristica della realtà) pretendono che facciate le cose in maniera precisa. Anche quando imbrogliare sarebbe l'unica soluzione sensata.

- Perchè finalmente scoprirete a cosa servivano tutte quelle formule che avevate saltato all'esame precedente.

- Perché quel segnetto sulla letterina accanto al puntino non era un difetto di stampa, e tutto quello che avete scritto all'esame risulta completamente sbagliato.

- Perché se anche copiate dal vicino di banco ci sono ottime possibilità che non ci abbia capito una mazza neanche lui, e che vi faccia sbagliare.

- Perché il libro è effettivamente incomprensibile, ma il professore dirà che è colpa vostra.

- Perchè avreste dovuto iniziare a studiarla alle scuole medie, ma nessuno dei vostri insegnanti è mai stato in grado di farvici capire un piffero: adesso siete come una specie di analfabeta che deve dare un esame di Greco.

- Perché qualche idiota vi chiederà gli effetti di un'azione risibile (tipo aprire un finestrino) o priva di qualsiasi fondamento razionale (ghiacciare un lago in un istante) sulla quantità di Entropia all'interno dell'universo. E poi vi boccerà qualsiasi cosa diciate.

- Perché in realtà nessuno sa ripetere correttamente la formulazione di tutti e tre i principi della termodinamica. Tra l'altro, io non me ne ricordo nemmeno uno.

- Perché, semplicemente, se la Fisica fosse proposta in maniera più semplice allora la capirebbero tutti e il mondo sarebbe affollato ancora più del dovuto da Fisici e Ingegneri.

E direi proprio che è molto meglio lasciare le cose come stanno ^^.

Simone

9 commenti:

Simone ha detto...

Quello che vorrei capire è se non commenta nessuno perché questi post vi fanno cag@re, o se vi lasciano semplicemente senza parole ^^. Insomma se volessi fare un libro anche da quato blog dovrei metterceli oppure no? Vabbe' farò un post su questo argomento... e nessuno commenterà nemmeno lì ^^

Simone

Claudio Giubrone ha detto...

Io aggiugerei:
- Perché buona parte dei professori sono fisici che non hanno concluso nulla e si sfogano sugli studenti (questo vale per tutte le materie).
Nella mia città un professore di Fisica I voleva calcolata l'energia cinetica di un muro colpito da un proiettile. Lo stesso tizio è il professore più odiato della città e c'è gente che al terzo anno deve darsi la sua materia dopo aver fallito come minimo 8 volte. Questo stesso tizio, dopo un compito scritto in cui tutti avevano copiato lo svolgimento dal libro, ha dichiarato che tutti avevano fallito la prova calando i voti all'orale.
Tutto questo è vero.
Un altro prof ha dichiarato:
"La fisica la conosciamo in tre: Dio, Einstein e io. In Dio non ci credo ed Einstein è morto."
Non posso confermare la veridicità del fatto.

LucaCP ha detto...

Fortuna che sono iscritto a Lettere! Fisica l'ho studiata due anni alle superiori e... beh, diciamo che non è stata proprio una bella esperienza!

Simone ha detto...

Claudio: certe storie in effetti fanno un po' il giro di tutte le università, e vengono attribuite a vari professori. Comunque sì certi sono un po' str...ani.

Luca: be' io al liceo di Fisica non ci capivo nulla, e adesso eccomi qui! ^^

Simone

Anonimo ha detto...

Storie sui professori di fisica? ^^
Io ho fatto SdC, ma ho sentito che nella mia università, una ragazza è andata all'esama di fisica. Il professore le ha chiesto la gravità, e lei fa: "la gravità è una forza che spinge i corpi verso l'ALTO...". Il professore, esasperato, le butta il libretto dalla finestra e le fa: "ecco, ora vattelo a riprendere al piano di sopra!".
Comunque i tuoi post mi piacciono molto, anche se commento di rado (non ne farei un libro, però...). ^^
Heian

Simone ha detto...

Heian: quella è attribuita a un professore di Fisica in ogni università... se cerchi online ce ne stanno tantissime ^^.

Simone

Anonimo ha detto...

Non avevo dubbi... ^^
H.

Mighty83 ha detto...

Questo genere di post sono semplicemente magnifici! E lo dico senza far il leccaculo ;)

Davvero! :)

Anonimo ha detto...

Quel professore è una sagoma