09/06/09

Lo scrittore sotto esame e lo studente in ansia (o era il contrario?)

Solito consueto aggiornamento rapido rapido, che sono oberato da tutte le cose che devo fare (al punto da non combinare più niente, ma vabbé ^^).

Medicina: gli esami sono alle porte, anzi il primo l'ho già dato: Biochimica 1, di cui al momento non si sanno i risultati, ma era una prova intermedia non troppo importante. Questo per mettere le mani avanti nel caso sia andato male, ovviamente.

Poi il 15 ho lo scritto di Istologia/Embriologia, e anche se sto studiando come un matto sono piuttosto pessimista. Non è assolutamente un esame difficile, ma è lunghissimo (saranno 800 pagine) con un sacco di cose fondamentali da ricordarsi a memoria per poi scordarsele 10 minuti dopo aver dato l'orale.

Comunque vedremo. A Luglio invece c'è Biologia/Genetica. Qui sono più ottimista perché ho anche più tempo per prepararlo e una parte già l'ho superata. Se poi riesco a dare tutto vuol dire che ho sostenuto tutto il sostenibile del primo anno e posso spaparanzarmi... altrimenti c'è la sessione di Settembre.

In ogni caso, finiti gli esami vado in vacanza.

Scrittura:
il libro del blog, anche chiamato Io scrivo, non mi pare purtroppo che stia andando benissimo. Non so nemmeno se sta andando male, visto che le vendite si conoscono a mesi e mesi di distanza dall'uscita in libreria, però se fosse un best-seller a sorpresa credo che a questo punto me ne sarei accorto.

Invece sì ci sono un sacco di siti e di blogger amici che ne hanno parlato, però bo' non mi pare che tiri una gran bella aria visto (cosa che - ahimé - temo che valga un po' per tutti i libri che escono in questo periodo).

Vi ricordo che il 18 Giugno c'è la presentazione qui a Roma, presso la galleria VISTA Arte e Comunicazione, in Via Ostilia 41. Non mi aspetto di fare chissà che cosa, spero di incontrare qualche amico e con loro di parlare un po' del mio libro e magari farmi anche quattro risate, visto che Istologia (almeno lo scritto) sarà comunque passato e inizierò a sentirmi molto più leggero.

Generale: per il resto è un po' un periodo strano. Sarà che mi sono stressato con studio e lavoro, o che ho il terrore degli esami e ancor di più delle presentazioni. Comunque non vedo l'ora che passino le prossime 3-4 settimane e di mollare tutto per un po'. Magari è solo che arriva l'estate e si sentono un po' tutti così, anzi ne sono quasi convinto.

Comunque anche se parto il blog non lo mollo, per cui sarete sempre informati di tutto come da tradizione! ^^

Simone

9 commenti:

Velocifero ha detto...

Heilà collega.
Che dire? Istologia è così bella! Voi avete la prova al vetrino? Io la darò a luglio, al momento la mia croce è Biologia e Genetica, argh. Istologia é fondamentale per anatomia, quindi non si dimentica X]!
Per quanto riguarda il libro, posso dire che l'ho letto tutto. Io penso che, essendo un manuale, già di per sé abbia un target nettamente più basso rispetto a quelli che sono i soliti best seller, e poi la tematica trattata, a mio modesto parere, restringe ancora quel campo. Nel senso che non tutti, volendo comprare un libro, cercano un manuale, un saggio, un libro insomma, che parli delle vicende caratteristiche di uno scrittore emergente. Però, secondo me, questo non deve disarmare... il tuo libro ha comunque le carte in regola per distinguersi tra gli altri libri del suo settore.

Piuttosto, a quando la prossima opera? :]

Simone ha detto...

Più che il vetrino, ti mostrano le fotocopie delle foto che stanno sul libro. Che una materia sia bella non vuol dire che sia bello l'esame, che in genere si risolve in dover sapere didascalie a memoria. Per dire i tessuti epiteliali ce li ho chiarissimi, ma se ti metti lì a farmi le domandine di sicuro non mi ricordo un sacco di cose.

Riguardo al mio libro evidentemente il target restringe le possibilità, anche se credo che valga un po' per tutti. Ci sono comunque libri analoghi che vendono migliaia di copie, per cui vorrei passare almeno la quota delle centinaia ^^.

Riguardo alla prossima opera, pensavo di mettere online un vecchio romanzo che io ho un po' snobbato ma che mi dicono sia buono (il famoso Codice Aggiunto, quello con le parolacce). Dovevo dirlo nel post ma mi sono scordato!

Poi volevo fare una raccolta di questo blog e vedere se viene fuori qualcosa di carino... e ancora tra un po' usciranno i risultati del premio Urania a cui ho partecipato con Primo Mazzini.

Incrociamo le dita! ^^

Simone

Dama Arwen ha detto...

Mamma mia... ti ammiro tanto, sai?
Alla nostra età ancora la voglia di studiare (che io non avevo nemmeno a 14 anni).

Mi suiciderei piuttosto -.-

Per il libro! Dai! Sìì Fiducioso! ^_^
Anche io devo prenderlo!

Per il blog: guai a te se non lo aggiorni! E in bocca al lupo x tutto.
Non potrò - x ovvie ragioni logistiche - esserci a Roma ma spero ci sarà Cyber e faccia un sacco di fotille! ^^

Simone ha detto...

Dama: pure le foto ci mancavano!!! ^^

E io la voglia di studiare non ce l'ho davvero, è che se non dai gli esami poi non ti fanno laureare e non puoi nemmeno fare il dottore :(

Simone

P.S. altra aggiunta al post (mi sa che l'ho fatto un po' troppo di fretta). A Biochimica I ho preso 18, poteva andare meglio ma anche MOLTO peggio (tipo un punto in meno e mi segavano ^^) per cui non mi lamento per niente! A Biochimica 2 mi faranno a pezzi... ma tanto è tra 1 anno ^^

Velocifero ha detto...

Oh, che palle guardare le immagini è_é è proprio triste. Noi abbiamo la visione al microscopio con diagnosi di tessuto e poi l'esame orale qualche giorno dopo. Sarà che mi ha appassionato particolarmente il laboratorio che ormai mi sono affezionato alla materia... è divertente guardare e scrivere cosa vedi e giungere ad una diagnosi!

Per il libro... beh capisco, mi rendo conto che si può avere un target limitato e vendere all'intero target, per carità. Piuttosto, perchè non provi a farti pubblicare i tuoi romanzi?
Io sto per finire il primo, per cause di tempo non ho ancora potuto rileggerlo e correggerlo, ma son comunque contento di averlo finito. Non so a chi mandarlo nè se mandarlo per provare a farlo pubblicare... appena avrò la mente libera vedrò il da farsi...
:]

Dilva ha detto...

Ciao, sono io ancora io , ti ricordi di me?! xD
Ti stai impegnando parecchio con gli esami, Bravo!!! Ti invidio assai anche io, spero di avere la tua stessa determinazione a 30 anni, medicina è una materia molto affascinante ma per nulla semplice :)
Sono contenta per te :D
Wow!!! A Roma? Lo sai che io mi trasferirò presto a Roma? e sono felicissima perchè per me è una grande opportunità di lavoro che cambierà la mia vita, chissà se potrò esserci alla presentazione...
Comunque sia in bocca a lupo e auguroni per il prossimo libro, per il blog e per l'università!
Ciaooooooo!! Il tuo blog mi piace un casino xD xD xD

P.S Tutti dovremmo seguire il tuo esempio, Sei un mito Sim!!!

Simone ha detto...

Velocifero: il microscopio l'ho usato durante le lezioni in laboratorio, ma poi all'esame pare che non ci sia... da noi c'è uno scritto con le crocette che pare difficilissimo, poi è sempre tutto un'incognita per cui bo'.

Dilva: quanti complimenti, mamma mia, grazie! ^^

Allora speriamo che questa opportunità di lavoro si concretizzi, davvero in bocca al lupo!

Simone

Dilva ha detto...

Simone: Ti faccio tanti complimenti perchè te li meriti :) davvero è da invidiare il modo in cui riesci a fare tutte ste cose...
crepi il lupo!

CyberLuke ha detto...

CERTO che ci saranno foto.
Parecchissime foto.
Ci si vede, bello.