06/08/15

Ho vinto il concorso per Medicina d'Urgenza.


Non mi è venuto in mente di meglio.
E insomma.

Prima prova disastrosa, seconda prova fenomenale, la certezza di "ho fatto bene, ma non abbastanza" che mi ha attanagliato fino a pochi minuti fa... e poi, vabbe', il titolo l'avete letto e non è una sorpresa: sono entrato.

Ora sto un po' sul rintronato e non è che abbia molto da dire.

Sono in graduatoria per un posto abbastanza vicino casa (quel "massimo 2 ore di viaggio" che mi ero imposto scegliendo le sedi), e se la graduatoria dovesse scorrere un po' potrei finire in una sede che forse mi piacerebbe di più... ma forse in realtà va già bene anche questa.

Certo restare a Roma sarebbe l'ideale, ma non penso che le graduatorie si muoveranno più di tanto. Comunque intanto siamo dentro.

La cosa migliore di tutto questo, è che anche se (ricorderete) ho sempre detto di non volermi specializzare, adesso posso decidere da dentro e pensare che ho comunque un percorso che posso seguire e portare avanti nei prossimi anni.

Tutt'altra cosa sarebbe stato dire "non mi specializzo" non per scelta, ma perché non avendo vinto il concorso era una possibilità che mi veniva semplicemente negata.

E - ri - insomma. Sono contento. Il post laurea è stato (be', direi che lo è tutt'ora) molto pesante, oscuro, pieno di incertezze, carico di un certo pessimismo che piano piano iniziava ad appiccicarmisi addosso.

Ora mi sembra che tutto possa ripartire, e che si inizi a respirare di colpo un po' d'aria fresca.
Non mi rimane altro che dire due cose:


1) Se non vi ho risposo in questi giorni, tra messaggi, mail, commenti e tutto il cucuzzaro, è perché ero davvero un po' fuori con la testa... e anche un po' fuori casa, che mi sono rilassato un minimo al mare. Per cui scusate e - nel caso - copincollate qualsiasi vostro messaggio non risposto e mandatemelo di nuovo.

2) Grazie davvero, a tutti, per l'appoggio incommensurabile che mi avete dato sempre con messaggi, mail, commenti e tutto il cucuzzaro di cui sopra. Tanti mi dicono che il mio (i miei?) blog li ha aiutati tantissimo. Io penso che abbia aiutato soprattutto me.

Grazie ancora a tutti, e a presto.

Simone

16 commenti:

Anonimo ha detto...

La possibilità di scegliere è sempre un'ottima possibilità... Soprattutto quando puoi scegliere, grazie alle tue forze, di fare qualcosa che ti piace davvero, per seguire la strada che ti eri prefissato di percorrere. Complimenti=D
Sette anni fa avevi in mente di entrare in Medicina e prendere la tua seconda laurea. E l'hai fatto.
Volevi cambiare vita diventando medico, non solo per lavoro ma anche per passione. E l'hai fatto.
Eri in dubbio sul fatto di entrare in una scuola di specializzazione che ti permettesse di fare ciò che ti piace. Dopo mille dubbi hai fatto anche questo.
Magari tra un paio d'anni lavorerai davvero anche in Pronto Soccorso! Io non lo vedo come un'utopia ma come una possibilità concreta di raggiungere i tuoi obiettivi=)
Sei un esempio per quanti non credono nel futuro o pensano che sia troppo tardi per ripensarci.

Complimenti ancora!

Nicolò

Teresa ha detto...

E BRAVO SIMONE!!!!!
COMUNQUE ERO CERTA CHE SARESTI ENTRATO.

Anonimo ha detto...

Uno come te questo paese non se lo merita.........ti auguro un futuro roseo, ti auguro di finire la specializzazione in qualche paese meritocratico e di diventare quello che hai sempre voluto essere....Complimenti dottore.....e stavolta dottore M.D. !!!!

Riccardo

sofi ha detto...

COMPLIMETISSIMI!!!!!!!!

Stefano ha detto...

Ciao! Mi sono imbattuto nel tuo blog per caso: condivido con te una passione per la scrittura, e leggere della tua storia editoriale e dei tuoi consigli per scrittori in erba mi ha fin da subito interessato. Poi ho scoperto la tua "seconda vita" (anzi, probabilmente la prima) da ingegnere prima e da medico dopo. Che dire? La tua storia è degna di una trasposizione cinematografica! Il tuo zelo, il tuo spirito di sacrificio, la voglia di metterti in discussione e, soprattutto, il tuo grande talento, sono a dir poco encomiabili. I miei più sentiti COMPLIMENTI!!! Ti auguro un buon (meritatissimo) riposo!
Stefano

Anonimo ha detto...

Simone, sei un grande! Complimenti
La scimmietta 😁

Simone ha detto...

Nicolò: sei troppo buono! :)

Io spero di lavorare in pronto soccorso da novembre... :) ma certo dipende tutto da come sarà la scuola dove vado a finire.

Teresa: grazie! Qua pare che l'unico pessimista ero io! :)

Riccardo: intanto stiamo qua. Magari le cose miglioreranno? Le miglioreremo noi? Speriamo...

Sofi: grazie!!!! :)

Stefano: grazie! Però nel film deve interpretarmi almeno bard pitt o uno col fisico tipo schwarzenegger. Se no non è realistico :)

Scimmietta: grazie!!!! :)

Simone

Anonimo ha detto...

Ciao Simone! Super complimenti!! :) ti auguro tutto il meglio per questa esperienza :)
La tartaruga volante

claudia cianfarani ha detto...

Ciao! continuo a seguirti e seguirti, a novembre mi laureo in dietistica e a settembre proverò il test per medicina. si ho 27 anni ma la cosa peggiore è essere donna (confido nella non comparsa dell'istinto materno per i prossimi 10 anni e in un orologio biologico valido) comunque sappi che sapere che ce l'hai fatta così passo dopo passo mi da tanta speranza. vediamo un pò questo test come andrà! buona fortuna per tutto! consigli?

Simone ha detto...

Tartaruga: grazie!!! :)

Claudia: l'unico consiglio è di prendere le cose un po' alla volta e risolvere i problemi a mano a mano che arrivano. Grazie per la "fiducia" e in bocca al lupo! :)

Simone

Anonimo ha detto...

Ciao Claudia, io ho iniziato proprio a 27 anni e mi hanno iscritta al 2 anno direttamente poiché già laureata in farmacia. Ad ottobre inizio il 3 anno e sono davvero contenta,anche se un bel po' "spaventata" del lungo percorso che mi attende....
se hai bisogno di una mano e di qualche consiglio, scrivimi la tua mail!!
Chiara

Anonimo ha detto...

Piccola critica per Simone..era evidente che avresti provato il concorso ed anche che lo avresti passato perché si è capito che sei una persona capace. Così come è evidente che una volta entrato finirai la specializzazione perché sai e sapevi benissimo che da non specializzato avresti avuto 0 possibilita di fare il medico privato
Mario

Simone ha detto...

Mario: be' diciamo che accetto la critica. Avevo sempre detto di non volermi specializzare, e invece eccomi qua. Diciamo che in molti mi hanno convinto... e resta il fatto che da urgentista proprio proprio il medico "privato" non è che sia comunque facilissimo farlo :)

In ogni caso davvero non avevo grandi aspettative (e ancora se dovrò trasferirmi - ma non è ancora detto - qualche dubbio mi viene) e avevo già intenzione di girare i pronto soccorso della provincia per vedere se mi avrebbero preso, iniziare a seguire un medico di base da sostituire eccetera... insomma c'era già anche un "piano B".

Simone

Marco Buiatti ha detto...

Bravo, compimenti! per noi "vecchi" è un piacere vedere che ce la fai, così magari ce la faremo anche noi!

@Claudia: anche io sono entrato a 27, se ti studi bene l'alphatest dovresti passarlo il test di ammissione ;)

Anonimo ha detto...

Ciao Marco sono Chiara, la ragazza del commento poco sopra....come ti trovi e come prosegue il tuo percorso?

Simone ha detto...

Marco: sì, ce la faremo!!! :)

E rispondi a Chiara! :)