15/12/08

Vita da single: come vivere da soli senza morire di fame.

Avete mai mangiato per conto vostro, intendendo con questo l'atto di ingurgitare qualcosa che vi siete preparati e cucinati da soli? Be', se sì allora siete già sulla buona strada. Se volete vivere come dei perfetti single, dovrete trovare il modo di produrre facilmente e continuativamente il necessario al vostro sostentamento fisico, pena la morte per inedia.

Ci sono vari modi per giungere a questo traguardo, e tutti ugualmente con dei pro e dei contro. Piuttosto allora che elencarvi dei consigli alimentari che ricalchino fedelmente quello che mangio io (credo tra l'altro che sarebbe un reato penale) vi elenco una serie di soluzioni possibili tra cui potrete scegliere anche di volta in volta, così da ottenere anche una salubre dieta variata.

Imparate a cucinare: ok, questa soluzione è la più stupida e inutile. Se sapevate cucinare non vi servivano i miei consigli e non stavate qui a leggere le boiate che scrivo. Comunque sia, se davvero imparate a farvi un piatto di pasta o un pezzo di carne, a fronte di un impegno minimo la vostra vita potrebbe cambiare drasticamente: mangerete addirittura qualcosa di fresco e cucinato!

Il contro di questa scelta, ovviamente, è che cucinare è una faticaccia e che poi vi tocca anche lavare i piatti. E così dopo aver risolto un problema vi trovate con un problema nuovo... che tra l'altro era anche il punto dell'altra volta.

Il bancone dei surgelati è vostro amico: alla fine un piatto surgelato equivale a cucinarvi da soli, solo che magari viene anche fuori qualcosa con un buon sapore. Dovrete sempre lavare i piatti, ma avete sicuramente tagliato un bel po' di lavoro.

Il problema dei surgelati è che se siete veramente incapaci a cucinare (leggi: tenere una cosa sul fuoco per un tempo maggiore di ancora crudo e minore di carbonizzato) riuscirete a rovinare anche quelli. Se poi guardate quanto costano, mi sa che vi conviene il prossimo punto.

Andate al ristorante:
certe trattorie funzionano tipo i quattro salti in padella, solo che qualcuno ve li porta già pronti. Alle volte sono addirittura cose non surgelate, ma non ci farei troppo l'abitudine.

Ovviamente è un tenore di vita che non tutti possono permettersi. Se avete casa vostra e mangiate a ristorante due volte al giorno a questo punto potreste pensare di prendervi un maggiordomo, così avete anche chi vi pulisce la casa.

Esistono i fast food, i kebab e la pizza al taglio: rapido, economico, e non dovete nemmeno pulire i piatti. Mangiate sempre così e morirete 10 anni prima del dovuto... ma praticamente sono i 10 anni che avreste passato a cucinare e lavare i piatti.

Vita sociale, feste e aperitivi: se conoscete tante persone, vi mostrate simpatici e accettate gli inviti, potreste ritrovarvi spesso in situazioni in cui il mangiare è già pronto. Il problema della sopravvivenza è così risolto, ma adesso il rischio è che qualcuno/a attenti alla vostra felice vita da single.

Provate la dieta: saltare un pasto ogni tanto non fa proprio male, ma è meglio mettere comunque qualcosa sotto i denti. Se state portando avanti un'alimentazione a base di fritti surgelati, potreste mostrare un po' di pietà per il vostro fegato offrendogli uno yogurt o, se proprio volete tentare l'impensabile, della frutta appena comprata (anche perché se non la mangerete subito vi scorderete di averla in frigo e alla fine sarà da buttare).

Frutta, verdura, yogurt e attività sportiva sono la chiave per essere una persona sana e attraente. Ora non resta che smettere di fumare, chiudere con gli alcolici, dormire sempre alla stessa ora, non stressarvi a lavoro e... ho capito: lasciamo perdere.

E infine, la soluzione migliore e più naturale al mondo per risolvere il problema dei pasti:

Fatevi invitare a cena dai vostri genitori: vostro padre sarà anche un rompipalle (il mio no, è tanto buono!) e la cucina di vostra madre non sarà migliorata in vostra assenza... però, cavoli, sempre mille volte meglio delle schifezze che vi preparate da soli!

Simone

21 commenti:

Gloutchov ha detto...

Caro simone, ho il libro per te e l'ho scritto io quando sono andato a vivere da solo. Una bella raccolta di ricette e... qualche piccola esperienza personale ^_^

Clicca qui

Gloutchov ha detto...

Dimenticavo: qui c'è una preview di 30 paginette!!

Alex McNab ha detto...

A me piace cucinare, quindi sono a posto :)

Simone ha detto...

Glauco: me lo ricordo... solo di libri di ricette ne ho anche altri, ma più del micro-onde non so far funzionare.

Alex: be' adesso mi devi invitare a cena allora! ^^

Simone

gelostellato ha detto...

ehi
non hai messo l'opzione
"trovarsi diverse donne e farsi invitare a cena un pò qua e un pò là"

:D

Simone ha detto...

Gelo: sì ma poi c'è il rischio che tutto il bello di avere 30 anni ed essere single svanisca in un colpo con matrimoni e marmocchi in arrivo! ^^

Simone

Matteo Mainardi ha detto...

Il problema è pittosto: come fare per non mangiare tutti i giorni le stesse cose?

Auro ha detto...

*sospiro* che bello essere uomini! Quanto vorrei esserlo pure io per un giorno...

Mia mamma ha iniziato a farmi l'addestramento da: "sii una brava donnina di casa, trovati un uomo e levati dai coglioni" quindi non ho scuse, io so cucinare e pure bene (e mi piace anche se non sono da sola in cucina!), ma cosa non darei per poter fare finta e poltrire ancora di più di quello che già faccio di mio!

Simone ha detto...

Matteo: in effetti hai ragione ^^.

Auro: ecco, ora ho 2 amici di blog a cui posso scroccare qualche cena ^^. E comunque sì, quando sono gli uomini a essere pigri la cosa è più accettata, anche se le cose stanno molto cambiando (in peggio per noi).

Simone

Federico Russo "Taotor" ha detto...

Io sto cercando di carpire a mia madre i segreti della cucina rapida. Ho imparato a cucinare la carne e la pasta, e ho un rudimento di preparazione del sugo (e intendo proprio spremere i pomodori, triturarli ecc.). E tutto questo in previsione dell'università. :)

Inoltre dicono che preparare qualcosa da mangiare per una donna è una buona cosa per far colpo... E sicuramente è più economico che portarle al ristorante! XD

Simone ha detto...

Federico: chi si vede! Non è che se inviti una a casa e le cucini spendi poi così poco... non vorrai mica farle bere la Coca Cola? ^^

Simone

Auro ha detto...

Eh non a casa mia purtroppo. Noi donnine subiamo un addestramento particolare che consiste nel fare da mangiare per l'intera famiglia e sentirsi pure dire che fa schifo <.<

Puoi scroccare tutte le cene che vuoi però mi sa che devi farti tanta strada per farlo che ti conviene andare in un buon ristorante là ^^"

Simone ha detto...

Auro: ah ah, è vero io da ragazzino (ok, fino all'anno scorso quando vivevo con i miei) mi lamentavo sempre con mia madre quando cucinava.

Dopo un anno di cibi preparati da solo la cucina di mia mamma mi pare il gambero rosso a 18 stelle ^^.

Simone

davidone1967 ha detto...

Caro il mio Simone, praticamente i mio ritratto. Pensa che la dietista mi ha anche vietato la pizza :-( per cui sono a cavallo. Fortuna che vado su e giù Livorno-Roma e quindi posso optare per la soluzione-genitori più spesso di altri...

Saluti, David.

Simone ha detto...

Io per fortuna i miei ce li ho a due passi, così volendo mi faccio anche fare la lavatrice ^^

Simone

Anonimo ha detto...

PAOLA:
Io da buona single mi basta una sola pentola:
acqua salata, spinaci ( un cubetto di quelli surgelati ) e quando tutto bolle giu' la pasta.
Scolo il tutto e con un po' di grana mangio. Mi rimane solo da pulire una pentola, uno scolapasta e un piatto con forchetta !
Costo: credo 1 euro.
Cosa ne dite ?

Anonimo ha detto...

PAOLA:
Io da buona single mi basta una sola pentola:
acqua salata, spinaci ( un cubetto di quelli surgelati ) e quando tutto bolle giu' la pasta.
Scolo il tutto e con un po' di grana mangio. Mi rimane solo da pulire una pentola, uno scolapasta e un piatto con forchetta !
Costo: credo 1 euro.
Cosa ne dite ?

Anonimo ha detto...

PAOLA:
Io da buona single mi basta una sola pentola:
acqua salata, spinaci ( un cubetto di quelli surgelati ) e quando tutto bolle giu' la pasta.
Scolo il tutto e con un po' di grana mangio. Mi rimane solo da pulire una pentola, uno scolapasta e un piatto con forchetta !
Costo: credo 1 euro.
Cosa ne dite ?

Simone ha detto...

Paola: be', in confronto a me sei proprio avanti anni luce! ^^

Simone

Francesco Ranieri ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Francesco Ranieri ha detto...

Attenzione all'endiadi "reato penale", il reato o é penale oppure non é reato... come l'italiano o é italiano oppure non é!