02/03/09

Tutto il bello di sterminare la gente!

Post allegro e ottimista, forse ispirato dalla ripresa delle lezioni universitarie ^^.

Con tutte le guerre e gli eccidi che si ripetono in continuazione per il Mondo, mi sono chiesto il motivo per cui certi individui preferiscono andare in giro ad ammazzare la gente, piuttosto che starsene a casa.

Allora ho provato a vedere le cose dal loro punto di vista, e così facendo ho scoperto tutta una serie di motivi per cui portare morte e distruzione al nostro prossimo è in effetti un buon modo di investire il tempo... e ovviamente ho deciso di condividerli con voi.

Vediamo insomma: perchè è bello sterminare le persone.


Perché se uccidi un po' di gente, poi finisce anche che ti tocca chiedere scusa. Se stermini tutti fino all'ultimo, invece, no.

Perché appropriarsi degli averi di popolazioni che hai annientato, per buffi cavilli legali, non è furto.

Perché una giustificazione abbastanza plausibile si trova sempre.

Perché poi ti eleggono subito presidente di qualcosa.

Perché se stermini gli altri, questi altri non possono sterminare te. Altri altri purtroppo sì, perciò occhio!

Perché se spendi 100 per sterminare un popolo, poi risparmi il 10 che sarebbe costato istruirlo.

Perché così non devi più chiederti dove metterai tutti quei missili che ti avanzano.

Perché se stermini solo gente bianca non corri neanche il rischio che ti diano del razzista.

Perché poi voglio proprio vedere se la mattina c'è traffico.

Perché così i giornali avranno qualcosa di nuovo per cui parlare (almeno per un po').

Perché tanto è sempre colpa di qualcun altro.

Perché poi puoi farci il film, e la gente che andrà a vederlo penserà che è una figata.

Perché amare è più noioso che annientare, anche se fanno rima.

Perché è un ottimo sistema per risolvere anche il problema della disoccupazione.

Perché oltre al film qualcuno ci farà anche il videogioco, magari aggiungendo una terza fazione che in realtà non c'era, e la gente penserà che è una figata pure quello.

Perché guardare la televisione è molto più noioso e ancora meno edificante.

Perché dopo puoi dire che non è successo niente, e qualcuno ti darà anche retta.

Perché se il tuo paese fa schifo puoi sempre conquistarne uno nuovo... peccato solo che dopo farà schifo anche quello.

E poi, soprattutto: perché è sempre troppo meglio che lavorare.

Simone

8 commenti:

Auro ha detto...

^^ Grazie, mi ci voleva proprio una sana risata!

CyberLuke ha detto...

In effetti, se ammazzi il tuo vicino dei casa sei un assassino.
Se trucidi un villaggio, sei un prode combattente.
Se stermini una popolazione, sei un grande condottiero.
Se annienti una razza intera, hai scritto una pagina di storia.
Uhmmm.
Devo rifletterci su.

Bruno ha detto...

E' sempre andata così quindi non capisco perché avercela tanto con gli sterminatori, che in fondo faticano per mandare avanti il motore della storia. E a parte quello che riescono a saccheggiare, nessuno li paga, fanno tutto per passione!

Alex McNab ha detto...

Risate amare, purtroppo!

Comunque bel post, mi tolgo il cappello...

Simone ha detto...

Auro: prego! ^^

Cyber: eh sì, questa è una cosa risaputa... purtroppo.

Bruno: è proprio vero, non ho pensato alla semplice passione!

Alex: troppo gentile, grazie!

Simone

Auletride ha detto...

Ah, ma che bello, non basta che io abbia appena comprato un giocattolo malvagio che non fa che urlare e minacciarmi di morte, ora ti ci metti anche a tu a istigare alla violenza!

Quanto odio c'è nel mondo...
;-D

PS: Hai dimenticato "così si trova parcheggio"!

Simone ha detto...

Auletride: che giocattolo è, che lo voglio pure io? ^^

Simone

Auletride ha detto...

E' un "micro talking Dalek" che ho preso su ebay, fa un baccano del diavolo...ma è così carino!

(Lo so che alla mia età per gratificarsi di solito ci si compra una borsetta o si va dal parrucchiere...)