24/09/09

Lo scrittore (quasi) emergente!

Vi aggiorno sulle ultimissime novità del mio "lavoro" (virgolette e corsivo mi paiono fondamentali ^^) da scrittore.

Ho spedito una breve presentazione de Il mondo quasi nuovo a una decina di editori. Ogni presentazione è corredata da qualche articolo di esempio, e nel curriculum ho scritto in neretto e sottolineato (sperando insomma che si noti) che ho già pubblicato un libro con un altro editore.

La speranza è che l'essere già uno scrittore che si trova (a volte) in libreria, seppur sconosciuto (credo che si dica emergente) mi renda in qualche modo più interessante rispetto a chi invece, sempre da sconosciuto, non ha ancora pubblicato nulla... anche se mi pare che si chiamino emergenti pure quelli ^^.

Ancora, seguendo il consiglio di un amico scrittore, ho contattato un'agenzia letteraria di quelle che pare che siano buone e affidabili e anche in grado di raggiungere editori particolarmente importanti. Gli ho inviato la sinossi di una tonnellata di roba (ormai il mio studio straborda di libri non pubblicati ^^) e dopo qualche giorno mi hanno risposto chiedendomi di mandargli un solo testo completo, a mia scelta. Cosa che, ovviamente, ho fatto.

Ovviamente, c'è molto poco da montarsi la testa: entro tre mesi mi faranno sapere, e poi, anche in caso di risposta positiva, bisogna vedere se riusciranno effettivamente a trovare un editore per il mio libro. E ci vorrà in ogni caso un sacco di tempo.

Ancora: una di quelle trasmissioni televisive che vanno sul satellite, dove si telefona per rispondere a qualche domanda tipo cruciverba o non so bene cosa, dovrebbe offrire in regalo ai partecipanti La sindrome di Reinegarth e Il gatto che cadde dal Sole, ovviamente insieme a tanti altri ebook di altri scrittori. Magari gli organizzatori hanno contattato anche voi (mi rivolgo ai miei colleghi ebookari)?

Gli ebook dovrebbero (è tutto molto che non ho capito tanto come funziona) essere presentati con le copertine fatte dal carissimo Luca Morandi, per cui insomma siamo a livelli professionali che ormai gli altri (?) si sognano! ^^ E speriamo che ne venga fuori almeno un po' di pubblicità...

Per quanto riguarda invece a volte succede davvero, il possibile mio prossimo romanzo di cui avevo messo online una scaletta qualche giorno fa, mi pare che per il momento alla storia manchi ancora qualcosa. Insomma per ora il libro resta in standby, in attesa di eventuali futuri colpi di genio, mentre io rimango invece in attesa di qualche altra idea interessante sulla quale eventualmente cimentarmi.

Speriamo solo che non si faccia attendere troppo.

Simone

9 commenti:

Fra ha detto...

Che dire?... In bocca al lupo! :))

Francesco ha detto...

Ciao, qualche consiglio e nome di agenzie letterarie ?
thanks e in bocca al lupo anche da parte mia.

Alex McNab ha detto...

A me non è arrivata nessuna proposta per i miei ebook... forse non cercano robaccia con mostri e sparatorie :-)
A parte questo, in bocca al lupo per tutto! Fammi sapere come va con l'agenzia letteraria... io ho sentito pareri discordanti: chi le sconsiglia a morte, e chi le consiglia... boh!

Simone ha detto...

Fra: crepi!

Francesco: di agenzie io non ne conosco nessuna personalmente. Ti faccio qualche nome di quelli che ho sentito in giro: Roberto Santachiara. Grandi & Associati, Nabu, Bernabò... non ne ricordo altri.

Dirò quale ho contattato solo se mi prendono, e comunque come dice appunto Alex in molti sono contrari agli agenti e soprattutto è difficile essere presi in considerazione senza avere mai pubblicato altro.

Alex: io ero uno di quelli contrari, ma ormai le provo tutte!

E crepi il lupo!

Simone

Gloutchov ha detto...

In bocca al Lupo! Ormai non sei più emergente, sei uno scrittore emerso ^_^

Simone ha detto...

Glauco: meno male, non me n'ero accorto! ^^

Simone

Roby ha detto...

Ok, posso solo ripetere: in bocca al lupo e in c**o alla balena!

Arya ha detto...

Buona fortuna! Quando ti hanno detto di mandargli un solo racconto a tua scelta, quale hai mandato?

Simone ha detto...

Roby: crepi!

Arya: gli ho mandato Primo Mazzini, speriamo che gli piaccia! ^^


Simone