29/10/14

Il dottore emergente.

Un bel kit per iniziare a far pratica...
Visto che me lo chiedono in tanti, e visto che certi messaggi che mi arrivano sembrano più adatti a un funerale che a una laurea, direi che è giunto il momento di dire due parole su cosa ho combinato in questi ultimi mesi.

Insomma dopo la (seconda) laurea (in medicina) a fine Luglio, me ne sono andato in vacanza.

Vacanza per davvero. 3 settimane piene senza ospedali, libri, medicinali o altro. Senza nemmeno blog e twitter e rotture varie: finito quello che dovevo fare, ho staccato completamente con tutto, e ciao.


Finito un percorso ne inizia però subito uno nuovo, e insieme a vacanze e relax c'è stata anche un po' di sensazione di "adesso che cavolo faccio?"... che del resto mi pare anche giusta e inevitabile. In fin dei conti l'università è anche un bel rifugio e un bel modo per dire, e dirsi, che sì: sto facendo questo. Sono super-impegnato e va tutto bene. Poi l'università finisce, e devi affrontare la realtà e la vita "fuori", che di sicuro non sono rimaste ad aspettare.

Concluse le vacanze ho ripreso a frequentare in ospedale, in attesa dell'inizio dei tirocini per l'abilitazione.

Principalmente frequento l'area medica del pronto soccorso. Però vado spesso pure nell'area chirurgica (ho imparato a mettere punti semplici su ferite che guarirebbero da sole, yuhuu!!!) e pure ogni tanto mi faccio qualche turno in reparto coi pazienti ricoverati.

Dipende insomma un po' da cosa fa il tutor a cui sono affidato (sempre lo stesso da 2 anni a questa parte: un santo!) e a seconda se quando mi affaccio in medicina o chirurgia trovo qualche medico che conosco oppure no.

La mia frequenza del pronto soccorso è all'incirca tutti i giorni, notti e feriali inclusi, per un totale di 30-40 ore a settimana. Praticamente un lavoro, e praticamente la dimostrazione del fatto che - appena laureato - un dottore si ritrova senza veramente una mazza da fare per riempire le proprie giornate.

Frequentare l'ospedale da medico laureato è un po' diverso rispetto a farlo da studente: principalmente quando mi chiamano "dottore" non posso più rispondergli che "non sono laureato", e filarmela. Inizio ad avere un pochino più di sicurezza, ma quando non so qualcosa che dovrei sapere oppure faccio qualche casino mi sento - al contrario - particolarmente incapace.

E ok, visto? Non ho scritto molto in questi mesi, ma non è che ci fosse chissà che cosa da dire.

La prossima settimana iniziano i tirocini per l'esame di stato. Il primo mese lo faccio insieme ai radiologi che lavorano (anche) in pronto soccorso, e penso che potrebbe essere una buona occasione per migliorare nell'ecografia e nella lettura delle varie immagini.

Poi mi toccheranno un reparto chirurgico e un medico di base, con esame finale - invece - a febbraio.

Sto infine preparando i moduli per fare la domanda per il master in medicina d'urgenza che vorrei fare il prossimo anno... mentre per la specializzazione (lo so che me lo chiederete a milioni) resto dell'idea di non volerla fare, anche se probabilmente andrò comunque a provare il concorso. Anche se non si sa ancora nemmeno quando si terrà.

Simone

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Sai sono contenta che sei tornato a scriverci, davvero mi fa un piacere enorme! Sono una tua fan :-)
Bravo,hai fatto bene a goderti le meritate vacanze staccando la spina da tutto! però secondo me dopo la prima settimana avevi una voglia matta di ritornare in corsia!
Ma toglimi una curiosità: quindi una volta laureati si può fare volontariato in ospedale? Nel reparto dove si è svolto il tirocinio o anche altrove?
Silvia

thanh nguyen ha detto...

cũng chính là phu nhân Tinh Linh của ngươi. Thông qua loại phương thức
này linh hồn của Tinh Linh phu nhân được cường hóa không ngừng. Bây giờ,
từ Tinh Linh hồn trên người ngươi, ta đã có thể làm phu nhân của ngươi
sống lại. Còn Tina, một mạch vẫn thủ thân như ngọc. Hơn nữa, đến bây giờ
nàng vẫn là một xử nữ .

- Lão Đại, không thể nào. Làm sao có thể là xử nữ trong cả vạn năm được?
Vậy Thú Thần làm gì?

Tiểu Phi Hiệp không khỏi giật mình, hỏi vẻ dâm đãng .

- Thú Thần? Nói vậy thì lời đồn Thú Thần thích Sinh Mạng Nữ Thần căn bản
là không phải vô căn cứ. Tina chỉ là một người yêu đơn phương Thú Thần
thôi .

Trên mặt Đoạn Vân mang theo tà khí đểu giả nói . tiếng anh cho người mới bắt đầu
học kế toán tại đà nẵng
học kế toán thực hành tại đồng nai

http://kylin1st.com
http://cattleyavn.com
http://kenyseo.com
http://ngoduong89.com
trung tâm dạy kế toán
http://meomeo007.com
học kế toán tại huế
http://01embesexy.com
http://tradaboho.com
chung cư eco city long biên
http://nguoicodanh.net
http://chotruongyen.com
http://caubesieunhan.com


- Ngươi... Được rồi, dù sao cũng đã sa vào tay ngươi rồi, muốn giết muốn
chém tùy ngươi .

Sắc mặt Tina trở nên khá là khó coi. Nàng nghĩ, Đoạn Vân khẳng định sẽ
không tha cho mình nữa. Nhưng Đoạn Vân thực sự nỡ ra tay dày xéo một đóa
hoa sao? Ừm, nếu việc này có thể, thì heo đã biết leo cây từ đời rồi .

- Tina! Ngươi yên tâm. Ta sẽ không giết ngươi. Chỉ có điều, ta muốn biết
vì sao ngươi phải trọng phản Ma giới? Nếu ngươi không đi, vậy ngươi vẫn